Innovazione

  • Intervista di Anna Spadafora

    Le riviste del settore arredamento hanno dedicato in questi mesi ampia attenzione a CASAÈ come progetto pilota in Italia di un nuovo modo di fare distribuzione di prodotti per la casa. In che cosa consiste? 

  • Molte aziende hanno il problema di mantenere o preferibilmente, di accrescere i loro mercati. Molti parlano di “far sistema” ma pochi spiegano come farlo e attraverso quali strumenti. Sulle proposte operative c’è una desolante carenza. La scuola dell’Unione Industriali Modena, non potendo dare risposte a tematiche così ampie, sta portando avanti un progetto per facilitare le aziende almeno nella ricerca di innovazioni sui loro prodotti.

    In situazioni come le attuali il primo obiettivo è mantenere l’esistente.

    Il progetto di Nuova Didactica passa attraverso tre momenti:

    1

  • Intervista di Anna Spadafora

    Robur, azienda che dal 1956 produce apparecchi a metano per la climatizzazione, ha “inventato” prodotti estremamente innovativi, come le pompe di calore GAHP, che producono, in modo contemporaneo o alternato, energia termica e frigorifera con efficienze in riscaldamento superiori al 150%. Sicuramente, questo rende Robur unica nel panorama internazionale. Ma anche nella gestione interna dell’azienda c’è una specificità. Come avverte lei la differenza all’interno della sua azienda?

    Per fare un esempio, fra i collaboratori non c’è il bravo e

  • Intervista di Alessandra Pellacani

    Raggio Verde oggi ha il merito di avere introdotto lo sfruttamento della canapa per produrre articoli di carta, e non solo, senza abbattere un albero. Com’è giunto a costituire la sua azienda?

  • Intervista di Anna Spadafora

    Può dare qualche informazione sulle caratteristiche della piastrella antismog, Oxygena?

  • Intervista di Sergio Dalla Val

    Pubblichiamo in questa pagina, in anteprima rispetto alla presentazione ufficiale, il Manifesto sulle città della conoscenza, redatto da lei e da Debra Amidon. Può parlarci di questa iniziativa?

  • Può dire qualcosa intorno al cervello di una grande azienda come Florim?

  • Intervista di Anna Spadafora

    Eurolab è un centro tecnologico d’eccellenza indipendente per prove e ricerche sui materiali. A quali settori si rivolge e quali servizi offre?

     

  • Il titolo di questo convegno “Internet, il museo planetario” (4 dicembre 2001; VI convegno organizzato dall’Associazione Culturale Progetto Emilia Romagna e dall’Accademia di Belle Arti di Bologna), si compone di tre parole chiave, che non sono ancora state completamente esplorate nei loro potenziali significati. Internet è una realtà molto vecchia; dal punto di vista tecnologico nasce nel 1957, ma come fenomeno di mercato e di costume è molto più recente, nasce nel 1994, quando i browser, cioè gli strumenti che ci permettono di accedere a Internet, non richiedono più specifiche competenze

  • Il problema della scienza e della tecnologia è fondamentale, anche per modificare la situazione sociale, e nutre la speranza della comunità, anche se noi siamo abituati a pensare alla scienza e alla tecnologia della guerra, poiché la guerra ha sempre comportato un grande sviluppo della scienza e della tecnologia. Il riflesso dello sviluppo scientifico e tecnologico si può vedere sicuramente sul miglioramento del tenore di vita delle popolazioni del mondo intero, anche se il quindici o il venti per cento della popolazione possiede l’ottanta-ottantacinque per cento dei beni della terra.