Scienza

  • Nella mia pratica medica ambulatoriale di specialista dell’alimentazione, ricevo persone che mi chiedono di diminuire il proprio peso corporeo, meno frequentemente di aumentarlo, spesso per problemi di salute. È diffuso il concetto di dieta come restrizione, in realtà il termine “dieta” deriva dal greco diaita, che vuol dire “regola”, nel senso ampio di comportamento: comprende “anche” il rapporto con il cibo (un rapporto basilare, ecologico, di sopravvivenza, anche per l’uomo tecnologico moderno) accanto a quello col movimento, con l’equilibrio del sonno e con lo scarico delle

  • Hesperia Hospital è un centro di richiamo per tutta l’Europa (nel 2004 i vostri risultati nella cardiochirurgia sono stati i migliori, tra pubblico e privato in Italia, e il primato è tuttora mantenuto). Non a caso è l’unica struttura privata nella nostra regione che partecipa al progetto “Mattoni” del Servizio Sanitario Nazionale…

    Il Ministero della Salute ha avviato nel 2002 la progettazione e l’implementazione del Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS), con l’obiettivo di costruire strumenti di misura del bilanciamento tra qualità e costi. Da questo progetto è nata l’

  • Il contributo di Evolvente nella ricerca e nella proposta di strumenti finalizzati al risparmio energetico e all’utilizzo di energia da fonti rinnovabili è stato rilevante negli ultimi anni: basti pensare alle collaborazioni con varie università italiane nell’applicazione di software per la certificazione energetica o all’impulso che avete dato per l’invenzione di Evos, il fotovoltaico che raddoppia il rendimento, e dei biocarburanti di seconda generazione, che utilizzano gli scarti della cellulosa e i rifiuti urbani.

    Anche quest’anno si apre con una novità importante:

  • Nel tessile-abbigliamento, come in altri settori, la qualità esige prove e controlli mirati, necessari alla certificazione di tessuti, filati e confezioni. Dall’anno 1986, in cui fu fondato il Consorzio Carpi Qualità – nel cui laboratorio lei inaugurò il suo itinerario di chimico al servizio dell’impresa –, all’attuale Centro Qualità Tessile che lei ha avviato nel 1995, com’è cambiato il panorama del settore a Carpi e com’è cambiata la sensibilità del cliente verso la qualità del prodotto?

  • Entrando nello Studio Oculistico d’Azeglio si ha l’impressione di varcare la soglia di un club culturale o di una galleria d’arte, oltre che di un centro di pratica medica specialistica e di ricerca scientifica: Asia, Africa e Brasile sono i luoghi delle vostre missioni umanitarie dal 1999 al 2008 in cui sono state scattate le immagini ora esposte nella mostra fotografica Sguardi di un altro mondo, ospitata nel vostro Studio…

  • La sanità – soprattutto quando non è disgiunta dalla salute come istanza di qualità – è un aspetto importantissimo per l’individuo, per la società e per lo stato. Da sempre, nell’età moderna, gli stati hanno il compito di occuparsi della salute dei cittadini, in concomitanza con l’attività privata di medici e d’imprenditori che in tale campo creano strutture e dispositivi che costituiscono quella che viene chiamata ospedalità privata. Tali strutture oggi sono organizzate nell’associazione A.I.O.P., di cui lei è segretario per la Sede Regionale delle Marche.
    Può dirci com’

  • Il libro di Giancarlo Comeri Medicina di vita (Spirali) è una narrazione straordinaria, è la novella di una medicina autentica e scientifica. Medicina come ricerca, come arte, come esperienza. In questo senso, medicina come scienza, in quanto ricerca, esperienza, battaglia di parola, non come scientismo, che ha trasformato molto spesso la medicina in un discorso, nel discorso medico, che poggia su alcune caratteristiche ben delineate da questo libro.

  • Con la nascita di Holostem Terapie Avanzate S.r.l., oggi non sono più soltanto le grandi aziende americane e giapponesi a fare ricerca biotech. Nota internazionalmente per la sua attenzione all’innovazione in diversi ambiti della medicina, la Chiesi Farmaceutici, oggi, con Holostem, ha assunto il compito pionieristico di rendere disponibili prodotti di terapia avanzata ai pazienti di tutto il mondo, divenendo così un esempio di esportazione dell’eccellenza italiana. Perché avete intrapreso questa nuova sfida?

    Holostem opera all’interno del Centro di Medicina Rigenerativa “

  • Scorrendo le pagine del mio libro, Medicina di vita. La scienza e la conquista della salute (Spirali), si noterà la frequenza con cui ricorre il riferimento all’esperienza dei miei maestri. Quello che ho imparato di essenziale da loro, oltre alla tecnica, è stata la prassi dell’intervento medico come approccio integrale alla persona.

  • “Il nuovo Centro di Medicina Rigenerativa ‘Stefano Ferrari’ di Modena fa onore al nostro paese, proponendosi di essere uno snodo d’importanza mondiale nella ricerca di nuove terapie cellulari e geniche mediante l’uso di cellule staminali adulte. Da oggi, molti possono guardare a Modena con l’aspettativa di migliorare la qualità della vita di molte persone affette da malattie rare, finora senza cura”. Con queste parole, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha aperto il suo intervento all’inaugurazione del vostro Centro (27 ottobre 2008), nato grazie al finanziamento di 13