Arte

  • Per focalizzare qualche aspetto di questo libro così interessante, Ars combinatoria, di Aldo Trione, che si muove tra la filosofia, l’estetica e l’intrigo delle poetiche, potremmo delineare due polarità di una teoria generale della poesia: da una parte, una ripresa molto attenta di una stagione della cultura occidentale che potremmo inscrivere nella espressione del neoplatonismo; dall’altra, il tentativo di delineare degli effetti a distanza, delle conseguenze, una specie di Wirkungeschichte, una storia degli effetti sulle poetiche degli ultimi duecento anni

  • Sangue blu. Questione di genealogia o di scrittura? Dipende dalla traccia, dalla memoria e dalla trasmissione. Sangue blu l’inchiostro con cui l’isteria non scrive, salvo tradirsi. Oppure il bollo, marchio di garanzia, in assenza del quale il discorso ossessivo si ritiene libero di tradire.
 Per divenire artista occorre forse rispettare o trasgredire una tradizione? Edipo diviene artista senza situarsi rispetto al tradimento di una presunta genealogia. Ignora il parricidio e la sessualità, anche se il suo itinerario, di cui il cammino artistico è un aspetto, ha due facce: il parricidio e

  • A cura di Anna Spadafora

    Perché questo titolo per il suo libro, Ars combinatoria?