Agli inizi degli anni settanta, il termine “dispositivo” entra nel dibattito filosofico e ideologico a proposito dell’incidenza del potere politico e economico nella società attraverso le strutture linguistiche e discorsive. Jean-François Lyotard, nella sua analisi dell’“economia libidinale”, basata su una concezione del sociale come molteplicità di flussi di energie e di forze pulsionali, introduceva la nozione di dispositivo pulsionale come macchina che “ordina l’orientamento dei flussi energetici sul campo di iscrizione del linguaggio”. Lyotard giungeva a cogliere una contrapposizione tra forze e flussi sistematizzati o codificati e forze e flussi sregolati, dispersi, come nel caso dell’arte, che sfuggono alla macchina del “Dispositivo Tecnico Globale” (DTG).
Secondo Lyotard, questo DTG tende, in particolare nel campo artistico...

Perché la vostra ricerca è stata premiata con il Nobel? Sauvage: Prima del nostro contributo nel settore delle macchine molecolari, le molecole erano considerate oggetti che non si muovono o che si muovono a caso, che possono distorcersi, ma di cui non possiamo controllare il movimento.
Quello che è cambiato è che i chimici e gli altri scienziati hanno capito che le molecole possono combinarsi tra loro in nanomacchine, essere trasformate in macchine o in motori rotanti, come quello inventato da Fraser Stoddart: molecole di dimensioni molto piccole possono contrarsi o allungarsi in un modo controllato dall’uomo. Dagli studi sulla rotazione molecolare di Bernard Feringa si è giunti a inventare un motore di frequenza di 12000 giri al secondo, poi a costruire una sorta di nanoautomobile molecolare.
A proposito di moleco...

Dal 1984, SIR Spa automatizza processi di lavorazione complessi per i comparti più disparati: automotive, fonderia, aereospaziale, industria dei compositi e delle plastiche, logistica. Gli oltre 3600 impianti che avete progettato e installato in tutto il mondo vanno dall’automazione delle lavorazioni meccaniche di finitura ai compiti pesanti richiesti in fonderia, dalle operazioni di manipolazione, saldatura e pallettizzazione all’assemblaggio di gruppi complessi, dove i robot interagiscono tra loro per completare il task richiesto, lavorando in un ambiente a elevata integrazione. Considerando che ciascun impianto è ideato su misura per lo specifico cliente, quanta flessibilità richiede l’organizzazione del lavoro di centinaia di collaboratori, interni ed esterni, delle vostre sedi in Italia, Germania, USA e Cina? Le aziende...

Nella vostra Officina Meccanica progettate, producete e testate nuovi stampi per materiali termoplastici. Vi avvalete di dispositivi meccanici e tecnologici, che sembrano rendere superflua la parola. In quale ambito ne riscontrate l’importanza? Viviamo in una fase storica in cui sembra che non sia necessario parlare e scambiare valutazioni, perché gli strumenti di cui oggi disponiamo possono dare l’idea che sia possibile fare le cose in modo automatico. In realtà non è così, ce ne accorgiamo quando constatiamo amaramente che l’unica maniera di risolvere il problema è mettersi attorno a un tavolo e parlare.
Il momento più difficile avviene quando dobbiamo rivolgerci all’...

Fornitura di testa di taglio verticale, con diametro di 1270 millimetri, che raggiunge la profondità di 120 metri con metodo RCD (Reverse Circulation Drilling) per l’esecuzione di uno dei più importanti lavori di consolidamento della diga in terra battuta di Wolf CreeK (Kentucky- USA); fornitura di utensili e parti di teste di tre TBM (Tunnel Boring Machine) che hanno contribuito a scavare una sezione di tunnel sottomarino del ponte più grande al mondo, che collega Hong Kong, Macao e Zuhai; progettazione e realizzazione dell’innovativo sistema di movimentazione Air Mover 3000 per le TBM di grande diametro impiegate nella perforazione di una fra le rocce più dure e complesse al mondo come quella della ferrovia ad alta velocità fra Oslo e Ski, in Norvegia; fino a conquistare il record mondiale – in soli 15 giorni – per la traslazione della TBM “Martina”, del peso complessivo di 5....

Lei ha incominciato la sua pratica clinica come psicanalista a Göteborg nel 1982. Da allora, ha instaurato dispositivi di parola con psicologi, psicoterapeuti, psichiatri e medici che lavorano nel pubblico e nel privato, oltre che con persone che hanno problemi di salute anche ritenuti gravi o altre a cui sono stati diagnosticati i...

Nell’epoca della condivisione, i mezzi di comunicazione consentono di trasmettere messaggi e immagini in tempo reale, promettono una maggiore facilità nel passaggio di informazioni da una persona all’altra e possibilità illimitate di accesso a un numero infinito di persone anche grazie ai social media. Nell’epoca dell’accesso, parlare, ascoltare e farsi ascoltare sembra diventato facile,...

La realtà della parola non è conformista, non si conforma al senso comune o alla volontà del soggetto, ma si attiene alla logica dell’apertura.
Dicendo e facendo, le cose non sono fisse, entrano in una trasformazione che procede dall’apertura, per integrazione e non per unificazione, non per affermare o per negare qualcosa, in modo da significarla. Questo avviene nel sociale, nei social e...

L’idea di reciprocità propone un bilancio in pareggio, una misurazione, una possibile contabilità delle cose che si dicono, che si danno e si ricevono, del loro valore, in uno scambio che deve essere, quindi, alla pari.
Uno scambio senza disturbo. Uno scambio senza aiuto, dove al massimo può intervenire l’altruismo come modo di rappresentare l’Altro e sé, facendo coincidere le due...

In un centro d’eccellenza come TEC Eurolab – sempre pronto ad acquisire le ultime novità nelle tecnologie dei controlli non distruttivi, per garantire alle principali case automobilistiche e ai maggiori gruppi aerospaziali e industriali un supporto completo lungo l’intera catena della fornitura – i dispositivi dell’impresa sono innumerevoli e sono esposti a una trasformazione incessante.
Può raccontare qualche aneddoto che...

Il comparto dell’industria metallurgica, di cui la siderurgia è un’area, è di rilevanza strategica nelle economie dei paesi industrializzati, ecco perché esige innovazioni continue, dalle nuove tipologie di acciai e altri metalli all’impiego di nuove tecnologie. È quindi imprescindibile oggi per un’azienda scegliere il fornitore più affidabile e aggiornato. Le aziende del vostro Gruppo sono...