Il disturbo dell’umore, il disturbo del sonno, il disturbo del pensiero, il disturbo del comportamento, il disturbo dell’apprendimento, il disturbo della memoria, il disturbo del linguaggio, il disturbo dell’attenzione, il disturbo alimentare.
Nulla di più condiviso, di più studiato e di più comune del disturbo: ognuno ha il suo disturbo. In questa accezione, disturbo equivale a disordine, cioè viene inteso come un limite dell’ordine sociale, dell’ordine relazionale, dell’ordine del sistema. Ma, prima di tutto, di quel sistema chiamato personalità, per cui nei trattati di psichiatria e di psicologia fa la parte del leone il termine “disturbo della personalità”. Questo disordine può essere inteso come disturbo in relazione a qualcosa: rispetto a un determinato ambiente, rispetto allo stare insieme, rispetto a un modo corrente di pa...

“Disturbo”: strano vocabolo dall’etimologia complessa.
Legato a turba, folla, interpretata come disordinato movimento; quindi “disturbo” è qualcosa che agita, che crea confusione. Ma l’accezione corrente del termine disturbo mantiene una certa ambiguità interpretativa, una sorta di confusione tra soggetto e oggetto: il ragazzo “affetto” da ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) è affetto da un disturbo o sono i suoi compagni e insegnanti a essere disturbati dal suo comportamento? O ambedue? Secondo la legge, se un medico certifica che un ragazzo è affetto da quel disturbo, ottiene un’attestazione BES (Bisogni Educativi Speciali), che impone insegnanti di sostegno.
Nella mia esperienza, ho conosciuto diversi casi di BES, ma, confesso, non mi ero mai accorto dell’esistenza di d...

La Gape Due Spa è nota sia per la qualità degli stampi per l’industria ceramica, che produce su misura, tenendo conto delle esigenze del cliente, sia per il servizio post-vendita… Nella nostra attività, abbiamo sempre privilegiato la qualità e il servizio post-vendita: tre tecnici si recano ciascun giorno presso i nostri clienti e, dinanzi al minimo problema, si adoperano per trovare una risposta soddisfacente ed esaustiva, oltre che immediata.
La nostra presenza costante all’interno delle fabbriche ci consente di capire maggiormente le particolari esigenze di ciascuna industria in un determinato momento e di progettare stampi dedicati. Visti dall’esterno, gli stampi sembrano tutti uguali, ma noi che li produciamo sappiamo che non ce n’è uno uguale all’altro.
In questo periodo di limitazioni degli spostamenti, abbiamo...

La vostra azienda, Maccagnani Ferro, offre un network di servizi che vanno dalla vendita di materiale ferroso di ampia gamma e qualità, allo smaltimento dei rottami e alla carpenteria per gli adeguamenti sismici, garantita da aziende certificate. Il vostro lavoro è legato all’industria manifatturiera, che oggi non arriva agli onori delle cronache, in cui invece sembra prevalere l’economia digitale e l’e-commerce.
Ma il rilancio dell’economia italiana non può prescindere dal manifatturiero, e anche dal manifatturiero tradizionale...
Sono cresciuto camminando accanto a mio padre, a pane e ferro, per così dire, quando il ferro era sinonimo di ricchezza e prosperità...

L’impegno che da anni vi spinge a percorrere una strada green nell’ambito del prodotto chimico ha ricevuto un ulteriore riconoscimento il 24 novembre scorso: nell’ambito della cerimonia di premiazione Emas Ecolabel, le vostre monodosi Ecolabel sono state premiate come la migliore innovazione progettuale per la riduzione dell’impatto ambientale. Più che rispondere alle esigenze del mercato, voi ne anticipate le tendenze, ascoltando e interpretando i segnali che arrivano dai clienti e dalla società. Il suo approccio come imprenditore è quello dell’artista, che non è disturbato dagli imprevisti e dalle difficoltà, ma li coglie come occasioni per avviare una nuova esperienza… Si dice che la necessità aguzzi l’ingegno e noi non siamo mai rimasti indifferenti alle necessità dei nostri clienti, in particolare le imprese di pulizie che, da qualche anno a questa parte, hanno sempre più...

Nel saggio Psicopatologia della vita quotidiana (1901), accanto ai lapsus, alle sbadataggini e agli atti mancati, Freud analizza la dimenticanza di nomi propri. E narra un episodio accaduto in Dalmazia, mentre viaggiava in treno in compagnia di uno sconosciuto. Parlando delle visite in Italia, domandò all’uomo se fosse mai stato a...

Nel libro La salute perfetta. Critica di una nuova utopia (Spirali), Lucien Sfez descrive l’ideologia della “salute perfetta” che mira a purificare il corpo dell’uomo e il pianeta da tutto ciò che ne disturba l’ideale. L’economia del disturbo – inteso come ciò che mette in questione l’ordine prestabilito delle cose – è però attuata anche in altri ambiti, tanto da promuovere ingenti...

In occasione dell’undicesima edizione della giornata nazionale delle Piccole e Medie Imprese, PMI Day-Industriamoci, il 20 novembre scorso Confindustria Emilia Area Centro ne ha organizzato una versione completamente digitale, con risultati eccezionali: sono intervenuti tre imprenditori, “ambasciatori della cultura d’impresa”, che hanno raccontato la loro esperienza e hanno risposto alle...

L’accezione comune di disturbo indica qualcosa che dev’essere eliminato, in quanto non funzionale alle attività che si stanno svolgendo. Eppure, non ci sarebbero l’invenzione e l’arte senza il disturbo, che impedisce ogni ordine prestabilito e ogni tentativo di padroneggiare la parola e il fare. In che modo lei constata il disturbo nella vita dell’impresa? La parola “disturbo” viene...

Grazie all’ingegno delle aziende italiane non è soltanto la gestione della pandemia a far discutere dell’Italia nel mondo. Il vostro contributo è stato infatti prezioso per concludere con tre mesi di anticipo il Progetto Riachuelo, per il disinquinamento del bacino idrografico Matanza-Riachuelo, a Buenos Aires.
Si tratta della più importante opera del governo argentino fra quelle finanziate dalla Banca Mondiale. Il vostro...

La vostra avventura imprenditoriale nel settore immobiliare è incominciata durante la crisi del 2007, in un momento poco favorevole agli investimenti. Ma l’esperienza imprenditoriale è costituita da imprevisti che sembrano disturbare il programma stabilito. Nel dibattito che apriamo in questo numero ne constatiamo l’effetto di messa in questione di schemi e approcci prima indiscutibili....