Le legislazioni permeate dall’ideologia illuministico-romantica sostengono il principio di uguaglianza per “gli uomini”, che “nascono e rimangono liberi e uguali”, secondo la Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino del 1789, o per “tutti i cittadini”, che “sono uguali davanti alla legge”, secondo la Costituzione italiana del 1947. Nel primo caso questa uguaglianza sociale dipende dalla nascita, nel secondo dalla legge, davanti a cui i cittadini diventano tutti e, in quanto tutti, sono uguali. La legge così doppia la natura, è la nuova nascita: l’homo iuridicus è convenzionale quanto l’homo naturalis, e prova quanto convenzionale sia l’uguaglianza. L’uguaglianza di origine, origine presunta naturale o presunta legale, è sotto il segno dell’homo mortalis. All’uguaglianza per nascita o per...

La dittatura del relativismo ha avuto come successore la dittatura del pensiero unico. Ormai i giornali cantano lo stesso ritornello, diffondono, per esempio, l’idea che la proprietà immobiliare sia una proprietà statica, che vive di rendita, come vuole la teorizzazione marxista.
Noi, invece, constatiamo come la proprietà, tanto più in questo momento, non sia mai acquisita, ma vada riconquistata giorno per giorno, come si dice della libertà.
Lo constatiamo sulla nostra pelle, perché ciascuno di noi avverte sulla propria pelle la tassazione.
Ebbene, il pensiero unico vuole la tassazione del valore anziché dei redditi. Confedilizia ha organizzato a Firenze un convegno per celebrare l’anniversario del varo in Italia dell’imposta reddituale.
Lo Stato liberale è sempre ricorso a un’impostazione fiscale di carattere reddi...

Le fasi di progettazione, costruzione e collaudo degli stampi a iniezione per particolari termoplastici e siliconi liquidi nell’Officina Meccanica Marchetti comportano che la ricerca e l’invenzione siano incessanti. L’anomalia, intesa come qualcosa che non si uniforma allo standard, in che termini interviene nel vostro lavoro? Quel che risulta anomalo è un’occasione per avanzare nella ricerca e per inventare qualcosa di nuovo. Il nostro lavoro è il frutto dell’anomalia, perché l’analisi del problema del nostro cliente e la ricerca della risposta migliore alle sue esigenze non costituiscono la fine di questo processo, ma innescano ulteriori idee.
In molti casi, aziende storiche del settore hanno cessato l’attività perché si sono limitate a costruire in modo ineccepibile gli stampi che erano stati commissionati, ma non hanno...

A proposito del titolo di questo numero del giornale L’anomalia, la riuscita di Arco Chemical Group – grazie all’invenzione costante di prodotti e servizi che hanno rivoluzionato la cultura del pulito professionale in Italia e in Europa – deve molto all’anomalia della ricerca dell’imprenditore Luca Cocconi… “Lei è un turista anomalo”, mi ha detto quest’estate una signora di Stromboli, dove ero in vacanza, perché di solito i turisti non resistono più di una settimana in quest’isola, che costringe a una vita semplice, senza sfarzi e divertimenti preconfezionati.
Per me lo spettacolo più straordinario sta nell’imprevisto di un’eruzione notturna che si può ammirare sullo...

Era il 1929 quando l’esploratore statunitense Richard Evelyn Byrd – fra i primi a planare nei cieli del Polo Nord – si lanciava in un’impresa mai riuscita fino ad allora: sorvolare il Polo Sud.
In quell’anno, passato alla storia anche come quello della grande crisi, il giovane Enrico Brunetti apriva a Bologna l’Utensileria Brunetti, oggi prossima a tagliare il traguardo dei novant’anni.
Lungo i trenta metri della parete d’ingresso della sede attuale si snoda quasi un secolo della vostra storia. Un affresco inscena la Bologna del 1929, sorvolata dalla ricca mongolfiera targata Utensileria Brunetti, trasposta poi nell’aereo che volteggia fra le torri del distretto fieristico della città negli anni ottanta, fino alle avveniristiche navicelle spaziali e alle astronavi che roteano su una Bologna futuribile dal cielo terso.
Il 1929 non è stato per voi...

Molti dei conflitti che insorgono tra gli uomini sono dovuti al fatto che qualcuno vuole fare A con una cosa specifica e qualcun altro vuole fare B con la stessa cosa. Per evitare questo tipo di conflitti c’è un solo modo: tutte le cose devono essere di proprietà di qualcuno, così io posso fare con le mie cose ciò che voglio fare e tu puoi fare...

Le tasse sono espressione di un potere tirannico, pertanto è un dovere morale combattere contro la tassazione, sia essa eccessiva o meno.
La tirannia può essere definita come un regime in cui un potere politico coercitivo prende decisioni arbitrarie, senza alcuna giustificazione. In un simile regime il popolo non è libero e gli individui possono essere considerati come schiavi.
Dire...

Se consideriamo la storia dell’umanità, è la prima volta che un paese, l’Italia, e un blocco di paesi, l’Europa, rinuncia a stabilire chi possa o non possa attraversare i propri confini. Fino a ieri, per attraversare i confini di un paese dovevi utilizzare l’esercito, occorreva compiere una guerra. Oggi bastano i barconi. Addirittura, è la prima volta nella storia che si usano le forze armate...

“Quando ci impegniamo al 100 per cento e facciamo tutto quello che è possibile e anche di più… quando lavoriamo come matti per raggiungere il massimo, senza avere abbastanza tempo, senza avere le risorse, senza avere l’esperienza… Se alla fine otteniamo l’80 per cento, io sono contento”. Incomincia così la Storia di un sogno (edizioni Arteimmagine) del bambino che voleva costruire l’...

In questo numero apriamo il dibattito sull’anomalia, intesa non come segno del negativo, ma come qualcosa che non si conforma al luogo comune. Investire nella siderurgia in Italia è oggi un’anomalia e il Gruppo che lei presiede sembra confermare questa anomalia… La siderurgia italiana ha una grande tradizione che costituisce la base per il rilancio del paese. Io continuo a investire in questo ambito per uno spirito costruttivo che fa...

Lei spesso nelle sue interviste per il nostro giornale ha notato la prossimità fra l’artista e l’imprenditore, perché entrambi nel loro itinerario perseguono l’anomalia, anziché aderire a standard e protocolli più o meno imposti. Nella richiesta incessante di adeguamento a parametri e modelli uguali per tutti, da parte delle istituzioni locali, regionali, statali ed europee, che ne è dell’...