Protezione, tutela, difesa: queste tre parole sono le più associate alla differenza e alla varietà, considerate sempre in pericolo o a rischio. Per esempio, “rischio” di sfruttamento o di emarginazione per le differenze sociali, “pericolo” di estinzione per le varietà di specie animali.
Ecco allora la parola d’ordine, sorta negli Stati Uniti e rilanciata nel pianeta dai movimenti Mee too e Black lives matter: stay woke, o semplicemente woke. Occorre stare svegli, vigilare, “acquisire consapevolezza”, dunque stare dalla parte giusta, e non lasciare impunita nessuna presunta discriminazione sociale, razziale, sessuale, di genere, nessuna offesa all’ambiente e alla natura, ma anche alla propria comunità, alla propria persona, addirittura alla propria suscettibilità. Questa radicalizzazione del politicament...

Non c’è dubbio che le grandi ideologie della tradizione culturale occidentale si siano sviluppate sotto il segno di una tendenza crescente verso la piena omologazione valoriale di tutti gli esseri umani tra loro.
Incominciò la filosofia greca, proponendo il modello dell’uomo razionale, portatore di una ragion pura con le sue categorie intellettuali, ma anche di una ragion pratica regolativa dell’agire individuale e collettivo. Una delle migliori sintesi di questa prospettiva è indicata nelle parole del seicentesco Spinoza: gli esseri umani non devono lasciarsi trasportare da alcuna passione, figlia di amore o di odio, ma solo dalle fredde logiche dell’intelligere.
Anche i secoli di cultura cristiana ci hanno proposto un modello antropologico omologo. Il buon cristiano devoto e pio, ecumenico, universale, degno del para...

Nei prossimi anni sarà sempre più essenziale costruire nuove infrastrutture e riammodernare quelle esistenti. L’Italia è il secondo paese nel mondo, dopo la Cina, a vantare oltre 2100 chilometri complessivi di gallerie stradali e ferroviarie. Molte di queste sono state costruite, in Italia e in vari paesi nel mondo, impiegando utensili progettati e prodotti dal Gruppo Palmieri.
In particolare, i principali costruttori di infrastrutture si avvalgono della vostra partnership per l’utilizzo di macchine per tunnelling e microtunnelling, ma soprattutto per la varietà di utensili speciali per scavare gallerie e pozzi di ventilazione di miniere. Ma quali sono oggi gli interventi infrastrutturali necessari al paese? È urgente intervenire nella costruzione non tanto di grandi opere quanto invece di infrastrutture...

L’attività del vostro laboratorio è un emblema del titolo di questo numero della rivista, La vita differente e varia, perché il vostro lavoro non è mai standard e ciascun collaboratore deve ingegnarsi per dare risposte specifiche, oltre che altamente qualificate, ai casi che i clienti dei settori dell’automotive, dell’aeronautico, del biomedicale e dell’automazione vi chiedono di analizzare. Quindi, un vostro collaboratore non può limitarsi a svolgere una funzione… Da noi il funzionario non “funziona”, anzi, ciascun collaboratore deve divenire frontiera di se stesso, deve aumentare costantemente le proprie competenze, man mano che il mercato offre nuovi materiali, nuove...

Lei ha incominciato a lavorare, ancora minorenne, con il papà nella vendita di ferro, nell’Italia degli anni Settanta, quando era consuetudine fare esperienza di garzone nella bottega e quando la tutela era sinonimo di acquisizione di un mestiere, non di protezione dai rischi del fare. Questi rischi erano inevitabili per costruire una “vita dignitosa”. La dignità era una questione di fare. E, facendo, intervengono la differenza e la varietà dell’esperienza… Nella seconda metà degli anni Settanta eravamo più liberi di fare, purché ci impegnassimo a produrre qualcosa di qualitativamente interessante.
C’era soprattutto l’esigenza d’imparare un mestiere. Oggi, invece, sembra che la necessità sia quella di tutelarsi dall’eventuale danno che potrebbe lamentare il cliente. Perciò, l’attenzione è rivolta alla tutela, sia da parte del produttore sia da quella dell’acquirente....

La padronanza in nome dell’Altro, in nome del nome, in nome del nulla si esercita nella community, nella comunità idealmente esente dalla contraddizione, dall’ostacolo e dall’Altro. È la padronanza che risalta dall’esorcismo idealmente riuscito.
La community: la padronanza sulla parola è convenzionale, richiede che ognuno ci...

L’aria leggera inebriava di iodio la carta e perfino il legno della matita da disegno, mentre lievi folate del vento profumato di primavera mediterranea solleticavano le lettere della tastiera del MacBook Air. L’immagine del cielo terso che si apriva sul mare soleggiato del desktop sembrava proseguire oltre il dispositivo, nel cielo immenso della piccola marina salentina. Francesca era...

La medicalizzazione della società passa anche attraverso quella formazione manageriale che, con l’aiuto dell’approccio neuroscientifico, elude il caso di qualità, la differenza e la varietà, e propone sempre più ricette generiche, camuffate da “personalizzazione”, finalizzate a intendere “la diversità nel modo di funzionare individuale”. In questo approccio, gli umani sono...

La mitologia corrente propone che nelle aziende ogni collaboratore debba essere motivato, altrimenti “non rende e si lascia andare, cede, si fa inerte”. Per questo sono sorti i “motivatori”, senza cui ognuno si perderebbe, non troverebbe il motivo per fare. È questo un modo di negare il dispositivo, a favore della fabbricazione di soggetti. Il motivo, invece, è un’esca del dispositivo, che si...

L’avvenire dell’impresa è assicurato dalla differenza e dalla varietà che procedono dalle occorrenze della produzione, anziché dalla diversificazione dell’oggetto sociale, secondo gli stereotipi più diffusi. La fornitura di acciai speciali da stampi a settori vari ha favorito l’ampia gamma di servizi che oggi offre il Gruppo SEFA Holding alle più importanti industrie nazionali e estere, dall’aerospaziale e difesa all’automotive, alla...

A proposito del titolo di questo numero del giornale, La vita differente e varia, mai come in questo momento, nell’impresa e nella società civile, constatiamo che la differenza e la varietà sono inarrestabili.
Come imprenditore del settore abbigliamento, che cosa può dirci della trasformazione che sta intervenendo in seguito alla crisi del commercio al dettaglio provocata...