Emilio Wilmer Rega

  • Investire nella sicurezza della casa e dell’azienda oggi è indispensabile per migliorare la qualità della vita. Il suo interesse per la tecnologia ha favorito la ricerca costante dei prodotti più avanzati per la protezione e la sicurezza. Ma lei come ha incominciato a dedicarsi a questo ambito?

  • Negli ultimi anni, il numero dei furti in abitazione è più che raddoppiato, al punto che il Censis ha calcolato che ogni 2 minuti viene svaligiata una casa. Come si può intervenire in modo efficace per contrastare azioni di questo tipo?
    La sicurezza dovrebbe essere parte integrante dell’impiantistica globale, non basta infatti installare un buon impianto di domotica se poi l’opera non viene completata. Oggi, la tecnologia consente di intervenire in modo semplice e efficace, per esempio predisponendo il controllo robotizzato a distanza tramite il telefono cellulare o il computer

  • Negli ultimi anni l’incidenza di furti nelle tabaccherie o in altri locali aperti al pubblico è aumentata e anche le tecniche dei rapinatori si sono sempre più affinate. Cos’è cambiato nel settore degli impianti antifurto?
    Se negli anni scorsi la maggior parte dei furti era compiuta da una o due persone, oggi è commessa da gruppi organizzati, in cui il singolo componente ha un compito preciso nello svolgimento dell’atto criminoso, che non a caso si consuma in non più di tre minuti. Inoltre, il gruppo fa un sopralluogo prima di eseguire un furto. Oggi i locali più colpiti sono