Silvano Palmieri

  • Anche quest’anno il vostro Gruppo ha partecipato all’edizione del Bauma, la più importante fiera mondiale dedicata alle macchine da costruzione per l’industria estrattiva e alle attrezzature per l’edilizia, che si svolge a Monaco di Baviera ogni tre anni. Qual è stata la partecipazione italiana? I settori in cui operiamo sono legati alla perforazione verticale e a quella orizzontale per infrastrutture stradali, ferroviarie, fognarie e minerarie.

  • Il vostro Gruppo è stato il primo nel mondo a produrre utensili rotanti per scavi rettangolari nella perforazione verticale legata al minerario e al geotermico. Da oltre venticinque anni siete interpellati per la consulenza nel settore da grandi costruttori e imprese… Gli scavi rettangolari sono impiegati nell’edilizia verticale nelle grandi città.
    A Hong Kong, per esempio, è una logica di costruzione molto utilizzata perché il terreno ha costi molto elevati.
    Noi costruiamo gli utensili per fare i fori a campione che serviranno per le fondamenta degli edifici. Il

  • Fornitura di testa di taglio verticale, con diametro di 1270 millimetri, che raggiunge la profondità di 120 metri con metodo RCD (Reverse Circulation Drilling) per l’esecuzione di uno dei più importanti lavori di consolidamento della diga in terra battuta di Wolf CreeK (Kentucky- USA); fornitura di utensili e parti di teste di tre TBM (Tunnel Boring Machine) che hanno contribuito a scavare una sezione di tunnel sottomarino del ponte più grande al mondo, che collega Hong Kong, Macao e Zuhai; progettazione e realizzazione dell’innovativo sistema di movimentazione Air Mover 3000 per le TBM

  • L’Italia è il paese con il maggiore numero di piccole e medie imprese nel mondo. Essa ha potuto prosperare grazie al continuo investimento di tanti uomini e donne virtuosi che hanno trasformato il loro progetto in un’impresa di vita.

  • Dalla galleria di base del Brennero – il tunnel ferroviario in costruzione più lungo al mondo con i suoi 64 chilometri – al tunnel del Moncenisio, che collegherà Francia e Italia, fino alla galleria Santa Lucia sulla tratta Bologna-Firenze, dove sta operando la più grande EPB shield d’Europa (Earth Pressure Balance è una tecnologia di tunnelling per il bilanciamento della pressione terrestre), con i suoi 16 metri di diametro: saranno soltanto alcuni degli interventi infrastrutturali di cui si parlerà al World Tunnel Congress (WTC), l’appuntamento mondiale dedicato all’ingegneria e alla

  • Quando attraversiamo una galleria o un ponte che ci consentono di raggiungere una città o il luogo di un appuntamento in tempi brevi, oppure quando prendiamo la metropolitana, può capitare di pensare agli uomini che hanno lavorato per mesi o per anni alla costruzione di quelle infrastrutture che migliorano la nostra vita quotidiana. Se all’ingresso di questi accessi sotterranei fosse apposta una sorta di legenda delle imprese che hanno contribuito alla costruzione di tutto questo per noi, troveremmo scritto anche il nome del Gruppo Palmieri. Nato nei primi anni settanta, fra la valle