Maurizio Ottomano

  • Qual è stata l’occasione per cui nel 2012, nonostante lei fosse titolare di uno studio odontoiatrico affermato a Modena, ha deciso di aprire il Centro Odontoiatrico Victoria, il primo di una lunga serie?

  • Nel 2012, lei ha aperto a Modena la prima sede dei Centri Odontoiatrici Victoria, cui si sono aggiunte man mano quelle di Carpi, Sassuolo, Castelfranco Emilia, Formigine e Reggio Emilia. In precedenza, lei aveva lavorato per quattordici anni nel suo studio professionale. Può dirci com’è cambiata l’odontoiatria lungo il suo itinerario?

  • I Centri Odontoiatrici Victoria sono rinomati non soltanto per le competenze dei professionisti che collaborano nelle sette sedi (dislocate tra Modena e provincia, Reggio Emilia e Verona), ma anche perché sono dotati delle più moderne e avanzate tecnologie odontoiatriche che permettono di affrontare con sicurezza e predicibilità dei risultati ogni branca della moderna odontoiatria. Non dev’essere facile cogliere gli indici della riuscita di un intervento chirurgico…

    La capacità predittiva è essenziale in ciascuna attività, a maggior ragione

  • La combinazione tra la professione di dentista e la sua attività imprenditoriale ha reso particolare e specifico il suo itinerario.
    Ma il suo viaggio è incominciato dal Salento....
    Sono arrivato a Modena, nel 1979, come arrivavano allora tutti gli studenti, iniziando subito a cercare una casa che trovai vicina all’università. In casa eravamo tre ragazzi, tutti studenti di medicina e tutti provenienti dal Salento, e facevamo molte cose insieme.
    Andavo a piedi, spostandomi con i mezzi pubblici. Nei primi anni ricordo la Modena citata da molti autori del passato:

  • “Un giorno senza sorriso è un giorno perso”, diceva Charlie Chaplin. Per questo, nei Centri Odontoiatrici Victoria – dislocati in sette città fra le provincie di Modena e Reggio Emilia, oltre che a Verona –, lavorano team di specialisti costantemente aggiornati per restituire il sorriso a clienti di ogni età, ciascuno con i problemi più disparati. Quanto è importante potere contare su una grande varietà di specializzazioni nello stesso Centro? Una moderna struttura sanitaria deve potere giocare la carta della differenza e della varietà che possono offrire ambulatori

  • Nelle sette sedi dei vostri Centri Odontoiatrici Victoria – fra Modena e provincia, Reggio Emilia e Verona –, oltre a svolgere con efficacia le attività ordinarie di prevenzione, diagnosi, intervento e terapia richieste dai vostri pazienti, vi siete sempre impegnati nella ricerca e avete accolto, sia nella formazione sia nella tecnologia, novità che si sono rivelate importanti per la qualità delle cure odontoiatriche e per la crescita dei professionisti che lavorano con voi… Noi abbiamo sempre instaurato collaborazioni importanti con aziende di vari paesi per offrire soluzioni all’

  • Questo numero della rivista ospita l’intervento di Pietro Ichino, noto giuslavorista e autore del recente libro L’intelligenza del lavoro (Rizzoli).
    Dopo vent’anni di attività come rinomato odontoiatra a Modena, lei ha aperto in poco tempo sette Centri Odontoiatrici Victoria in varie città dell’Emilia e a Verona, con la collaborazione di professionisti che vantano una grande esperienza nelle differenti specialità odontoiatriche.

  • Il titolo di questo numero del giornale, L’incontro, sembra pensato su misura per i Centri Odontoiatrici Victoria: dislocati in sette sedi, fra Modena e provincia, Reggio Emilia e Verona, nati all’insegna dell’incontro e del confronto fra competenze professionali e avanguardia tecnologica, hanno garantito l’accoglienza dei pazienti in completa sicurezza anche durante il lockdown, mentre la maggior parte degli ambulatori era chiusa… A proposito d’incontro, il 10 luglio scorso, abbiamo voluto dare un segnale di ripresa alla nostra squadra e alla città di Modena, organizzando

  • I Centri Odontoiatrici Victoria sono dislocati in sette città fra Modena e provincia, Reggio Emilia e Verona.

  • Nella sua intervista pubblicata nel numero precedente della rivista, ci ha parlato della vostra esperienza nel nuovo campo dell’implantologia zigomatica e pterigoidea e della ricerca che state portando avanti con l’Università di Bologna e le case produttrici di tecnologia all’avanguardia. A questo proposito, il mese scorso, lei ha partecipato a un corso in Brasile, organizzato dalla Noris Medical… Sì, noi collaboriamo da diversi anni con la Noris Medical, di origine israeliana, che ha una sede importante in Italia ed è stata tra le prime aziende nel mercato odontoiatrico italiano a